Ultime da San Giacomo

Ciao a tutti, siamo stati a prendere un poco di aria buona a San Giacomo, covid free.

La casa sembra in buone condizioni, anche lei emozionata di vederci come noi di vedere lei. Ci ha chiesto tante cose , che aria tira in basso, se vediamo ancora il sole, se speriamo ancora di salire d’estate, ma soprattutto ha chiesto dei suoi ragazzi, dei tanti bimbi, ragazzi e ragazze che son passati e hanno soggiornato sotto il suo tetto.

Preoccupata, ansiosa, non ha più sentito da tantissimo le risate, i canti, le grida e le preghiere di quelle voci giovani, i profumi che dalla finestra della cucina arrivavano a stuzzicare il tanto appetito di quei vacanzieri in erba desiderosi di crescere, di raccontare a tutti le cose belle che si fanno a San Giacu, e poi ha bisogno di sentire di essere ancora utile, utile alla loro crescita.

Ha pensato e tremato al pensiero che l’avessimo abbandonata, che i suoi giovani non la ricordassero più! Allora, l’abbiamo rassicurata, accarezzando i suoi steccati, facendoci un bel selfie, togliendoci gli scarponi sotto il suo portico ricordandole il profumo di gorgonzola che si diffonde nei corridoi degli stanzoni dopo le gite in montagna e non solo, ma soprattutto le abbiamo promesso che avremmo portato il suo appello a tutti i giovani, ragazzi, ragazze, bambini e bambine che hanno goduto della sua disponibilità, così vera, sana e preziosa.

Nessuno l’ha dimenticata, anzi la vogliamo ancora più bella e più vera che mai, per poter accogliere altri giovani, desiderosi di crescere come quelli di prima, e così via via si cresce, ma quando ci si ritrova davanti a lei si diventa tutto di un tratto quei ragazzi, ragazze che hanno gridato almeno una volta nella vita… evviva San Giacomo, evviva i Salesiani!!!!

Pierpaolo Rosa (Pippi)