Suor Ivana Milesi – Neo Ispettrice Ispettoria Meridionale

Carissime sorelle,

nella novena di Maria Ausiliatrice che stiamo per iniziare, abbiamo da affidare a Maria il “sì” ad una chiamata del tutto nuova e inaspettata che, tramite la Madre, ha raggiunto una nostra sorella: Sr Ivana Milesi è stata nominata ispettrice dell’Ispettoria Meridionale – IMR!

Possiamo facilmente immaginare la sorpresa e la portata di questa chiamata che comporta per Sr Ivana lasciare la sua terra, la sua ispettoria a cui, lo sappiamo, è legata da affetto e grande senso di appartenenza, per aprirsi alla maternità verso tante sorelle e comunità che il Signore le affida in una terra di cui, per ora, conosce molto poco! Il suo è un sì che coinvolge la comunità di Cuneo e tutte noi che vediamo partire una sorella a cui vogliamo bene e che lascia un posto non indifferente nella nostra ispettoria.

Ma insieme a lei sappiamo che, come in ogni obbedienza piccola o grande, ci troviamo sempre di fronte a Colui che, come sul lago di Tiberiade, ci guarda negli occhi e ci chiede. “Mi ami?”. Di fronte a quello sguardo e a quella voce, la risposta, anche se timida e con gli occhi velati di lacrime, non può che essere: “Signore, Tu sai tutto, tu sai che ti voglio bene”.

E’ questa la risposta che, insieme a Sr Ivana, vogliamo rinnovare al Signore, accogliendo di lasciarci condurre, come e dove Lui vuole, a prenderci cura delle sorelle e dei giovani che non si stanca di affidarci.

Siamo certe che il sì di Sr Ivana ricadrà in benedizione sulla nuova terra che il Signore le affida e sulla nostra ispettoria! E noi le assicuriamo che può contare oggi e sempre sul nostro affetto e su tutta la preghiera che costituisce la grande forza della nostra ispettoria!

Viviamo con grande intensità e in comunione questa novena di Maria Ausiliatrice, con la fiducia che ci indica Madre Mazzarello: “Abbiate grande confidenza nella Madonna, essa vi aiuterà in tutte le vostre cose”.

Vi ricordo e vi saluto con affetto da Mornese

                                                                                              Sr Emma

MORNESE, 14 maggio 2022