Sinodo interdiocesano Cuneo e Fossano

Il momento storico che stiamo vivendo richiede di riflettere sul modo di operare nella Chiesa e di trasmettere la fede. Il vescovo diocesano mons. Piero Delbosco invita, partendo dalle realtà locali di Cuneo e di Fossano, a ripensare un quadro d’insieme che apra prospettive condivise. Occorre valorizzare il lavoro di ognuno per il bene di tutti e ascoltare quanto lo Spirito suggerisce oggi alla Chiesa.

A chi è rivolto

E’ rivolto a quanti credono nel dialogo e nel confronto. Saranno coinvolti i Consigli Pastorali Parrocchiali e degli Affari Economici, i rappresentanti delle diverse realtà parrocchiali e tutti i fedeli interessati ad approfondire le tematiche proposte. Il confronto sarà suscitato da brevi video creati appositamente e da schede di discussione. Anche singole persone e gruppi potranno inviare alle assemblee parrocchiali o direttamente alla segreteria del Sinodo le proprie osservazioni sui temi proposti. La Chiesa locale si mette in ascolto sincero di tutti, disponibile a correggersi e rinnovarsi.

Dove si fa?

 Nella prima fase, il percorso sinodale si svolge mediante assemblee parrocchiali (in presenza o virtuali) ed altre analoghe assemblee ecclesiali: comunità religiose, movimenti, gruppi. Ogni parrocchia o unità pastorale, con il proprio parroco, individua e propone un delegato e un vice, che lo possa aiutare e sostituire in caso di necessità. Il delegato avrà il compito di coordinare le assemblee parrocchiali, di raccogliere in sintesi quanto emerge, di partecipare alle assemblee sinodali.

Nella seconda fase, quanto emerso viene riportato in assemblee sinodali composte da tutti i delegati. Sono previste quattro assemblee sinodali, dedicate ciascuna ad uno dei quattro temi, con il compito di discernere quanto emerso e di offrire orientamenti pastorali per il futuro.

Cosa puoi fare?

Qui di seguito trovi la prima scheda dedicata al tema dei cambiamenti. Puoi saperne di più e dare il tuo contributo direttamente su www.sinodocuneoefossano.it. Lì puoi vedere anche il video che avvia la riflessione su questo tema.