Resoconto della Novena di Natale 2019

“Natale non si aspetta come si aspetta il bus.   Natale si prepara!…….”

Con queste parole iniziava ogni giorno la novena che dal 16 al 23 dicembre abbiamo vissuto in parrocchia con i ragazzi del catechismo, dell’oratorio e con quanti hanno potuto dedicarsi del tempo, per prepararsi a fare Natale nel proprio cuore.

Ogni giorno un brano della parola di Dio tratto dal Vangelo di Luca e Matteo o del Profeta Isaia ci ha introdotti nel mistero di un Dio che si fa uomo per noi.

Ogni giorno è stato dedicato ad una parola: perdono, responsabilità, condivisione, servizio, gioia, luce; introdotte da un racconto e una riflessione di don Mauro e poi appese all’altare su una stella. Un simbolo per ogni parola è stato lasciato sul presbiterio: una brocca d’acqua, delle matite colorate, un cesto di pane, un grembiule, un grappolo d’uva, una vecchia lampada. Mentre ai piedi dell’altare si componeva un piccolo presepe con Maria e Giuseppe, gli angeli, l’asino e il bue, i pastori con le pecore e infine Gesù bambino.

Ogni giornata si concludeva con la consegna di una strisciolina di cartoncino colorato, con una frase da appendere all’albero e condividere in famiglia, per continuare a portare in cuore il messaggio che insieme abbiamo approfondito.