PELLEGRINAGGIO DEI GIOVANI A SANT’ANNA

Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 luglio come gruppo animatori e npt (universitari e giovani lavoratori) dei sale cuneo abbiamo fatto il pellegrinaggio al santuario di Sant’Anna di Vinadio.

Il pellegrinaggio a S. Anna ha sempre qualcosa di speciale: attira le persone più diverse, le mette insieme e le trasforma in gruppo.
Ci sono sicuramente tante altre esperienze di montagna che hanno questo potere, ma spesso sono meno faticose. Andare a piedi a S. Anna è fatica ed è per questo che il gruppo è ancora più prezioso: ci siamo affidati prima a S. Anna, ma anche gli uni agli altri, condividendo non solo un pezzo di strada, ma anche un pezzettino di noi stessi, primo fra tutti la ragione per cui ci trovavamo lì.

È stata proprio la forza del gruppo a permettere a ciascuno di camminare a lungo nella notte (qualcuno per più di 50 km) con le proprie fatiche e di arrivare al Santuario esausto, ma con il sorriso in faccia e un po’ più di felicità nel cuore.

Il pellegrinaggio si è concluso con la S. Messa delle 7 dove ognuno, nonostante la stanchezza, o forse grazie alla stanchezza, ha potuto affidare le proprie intenzioni e i propri cari alla protezione di Sant’Anna.

Che dire, anche quest’anno ce l’abbiamo fatta!

Cecilia