Messaggio dalla nostra Caritas parrocchiale

Cari amici dei Sale,
sono Paola la referente della Caritas Parrocchiale ed approfitto di questa opportunità data da Don Mauro per aggiornarvi sulle nostre attività.
Da oltre un mese il distanziamento sociale e le restrizioni costituiscono per tutti noi un disagio. Purtroppo per molte persone, questi problemi sono aggravati dalle difficoltà economiche. Sempre più spesso il telefono squilla e la richiesta è sempre la stessa: cibo e beni di prima necessità. Molte persone che arrivavano al nostro centro di ascolto avevano lavori saltuari, contratti a chiamata o semplicemente si barcamenavano facendo pulizie ed assistenze. Da un giorno all’altro si sono ritrovate senza entrate, con famiglie numerose da sostenere. Per questa ragione ci siamo attivati con l’acquisto e la distribuzione di 80 buoni spesa a fine marzo e con la consegna, in questa settimana, di oltre 160 borse alimenti, prodotti per la pulizia della casa e personale. Grazie alle offerte della Coldiretti abbiamo arricchito le nostre borse con frutta e verdura, oltre che di un dolce offerto dalla Balocco.
Settimanalmente cerchiamo di contattare le famiglie per sapere in quali condizioni versano, ma soprattutto per scambiare qualche parola e fare sentire la nostra vicinanza. Tutto ciò è possibile anche grazie alla generosità di molti parrocchiani, che in vario modo ci hanno fatto pervenire delle offerte.
Fino ad oggi abbiamo raccolto circa 2500€; con questa somma abbiamo già fatto interventi per evitare ad alcune famiglie il distacco dell’energia elettrica e contiamo di sostenere nelle spese urgenti le persone che in questo momento sono senza reddito. Ringraziamo anche chi ha fatto arrivare alimenti a lunga conservazione (olio, zucchero, tonno, caffè) nella cesta presente in chiesa. In settimana arriveranno colori ed album per far disegnare i più piccoli.
Anche se il momento è particolarmente difficile, cerchiamo di fare del nostro meglio, sopperendo alle necessità primarie di tutti quanti si rivolgono in parrocchia o a noi direttamente.
Consapevoli che questo problema persisterà a lungo, vi ringraziamo anticipatamente per la stima e la fiducia che riponete nel nostro gruppo Caritas e per l’affettuosa vicinanza che ci dimostrate.

PS: chi volesse continuare a sostenere le nostre iniziative può portare un’offerta dentro una busta chiusa con scritto “Caritas” in parrocchia, depositare alimenti a lunga scadenza nella cesta posta in chiesa oppure fare un bonifico sul conto Caritas parrocchiale dei Salesiani. Ecco l’Iban:

IT51G0306909606100000164949
Conto corrente Caritas parrocchiale San Giovanni Bosco Cuneo