Lettera del Rettor Maggiore per l’Ucraina

Ai miei carissimi Confratelli salesiani nel mondo