PENSIERO DELLA SETTIMANA DEL DIRETTORE

Cari amici dei Sale,

in questa domenica, penultima dell’anno liturgico, celebriamo la V Giornata dei poveri, voluta da papa Francesco. Trovate qui di seguito il messaggio che il Papa ha inviato alla Chiesa: vi invito a leggerlo e meditarlo. E’ l’occasione per ringraziare tutti i volontari che si impegnano nel servizio della carità a nome di tutti offrendo tempo, fatiche e tanta sensibilità e attenzione verso ogni persona. Potete anche visionare il rendiconto del loro servizio. Vi propongo tre spunti di riflessione. La Caritas è l’amore gratuito, oblativo di Cristo per ciascuno di noi ed è il compito che Lui stesso ci ha affidato nell’imparare ad “amarci gli uni gli altri come Lui ci ha amato”. Non è quindi solo un gruppo benemerito di persone che aiutano chi è in difficoltà, ma costituisce la dimensione fondamentale della Chiesa nella quale tutti siamo destinatari e ne siamo promotori. Dall’amore per il Signore sgorga l’amore verso il fratello, chiunque egli sia.

In secondo luogo, la forma più alta della Carità è annunciare il Vangelo, prima con le opere e poi con le parole. Chi si avvicina alla nostra comunità dovrebbe percepire, da come viviamo, che c’è qualcosa di alternativo in confronto alla realtà esterna. Certo anche tra noi ci sono visioni diverse, forse tensioni o litigi, ma il modo di affrontarli e di superarli ci rende diversi o alternativi.

Infine, la Caritas è cercare il bene della persona, ciò che l’aiuta a sviluppare le sue doti, a vivere con dignità la sua esistenza, a costruire il proprio progetto di vita. Per questo servire i poveri non significa fare assistenzialismo, ma promuovere percorsi di formazione e di accompagnamento, per questo va curata la nostra formazione in quanto il bene va fatto bene. Ai poveri che incontriamo per strada ascoltiamoli, diamo loro indicazioni per trovare luoghi idonei per essere aiutati, ma non diamo loro del denaro non è dignitoso e non è educativo. Vi invito quindi a informarvi sui servizi che offre la nostra Caritas parrocchiale e quelli che offre la Caritas diocesana insieme ad altre istituzioni sul territorio. Infine, accogliamo l’appello del Papa di promuovere una cultura attenta ai poveri diventando loro portavoci creando una cultura della solidarietà.

Don Bosco cercava i giovani più poveri e abbandonati: sia questa la caratteristica che ci contraddistingue nella nostra Chiesa Locale di Cuneo.

Buona domenica

don Mauro

AVVISI

Sabato 11 dicembre festa degli anniversari di matrimonio. Invitati sposi 0-5 anni; sposi con multipli di 5 anni; sposi dai 50 anni di matrimonio in su. Iscrizioni per la S. Messa e per la cena in ufficio parrocchiale, entro lunedì 6 dicembre.

Ogni martedi è aperta dalle 14,00 alle 15,30 la segreteria del circolo don Bosco per i tesseramenti ACLI.

Nessuno è autorizzato dai Salesiani a chiedere denaro a commercianti o ad altri.

Si cercano volontari per spazzare le foglie dal cortile.

APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

domenica 14 novembre: Giornata dei poveri. S. Messe ore 8,30; 10,30 presentazione Figlie di Maria Ausiliatrice; 16,00 con i ragazzi di quinta elementare. e i loro genitori; 18,00. I giovani delle superiori a Valdocco per l’MGS day. 14,30 incontro per genitori e ragazzi di quinta elementare; 19,10 adorazione eucaristica per le vocazioni.

lunedì 15 novembre: ore 16,30 catechismo 3a media e 3a elementare; don Thierry in famiglia.

martedì 16 novembre: ore 16,45 catechismo 2a e 3a elementare; don Thierry ad Avigliana per incontro incaricati oratorio.

mercoledì 17 novembre: ore 16,45 catechismo 4a e 5a elementare; 21,00 consiglio pastorale parrocchiale.

giovedì 18 novembre: 9,30-12,00 incontro formazione clero in seminario; 16,30 catechismo 1a e 2a media; 21,00 incontro sulla Parola di Dio della domenica.

venerdì 19 novembre: ore 15,00 pulizia chiesa (cercansi volontari); 17,30 incontro biennio e triennio; 19,15 vespri con salesiani e incontro con ministri straordinari della comunione.

sabato 20 novembre: 16,00 coro rallegriamoci; 17,00 gruppo elementari.

domenica 21 novembre: Cristo re dell’universo. S. Messe ore 8,30; 10,30 con presentazione ex allieve; 16,00 con i ragazzi di 4a elementare e loro genitori; 18,00. Alle 14,30 incontro genitori e ragazzi di 4a elementare; 19,10 adorazione eucaristica per le vocazioni.

Le Ss. Messe festive vengono trasmesse su YouTube Sale Cuneo.

Norme per il catechismo: ritrovo per triage e ingresso sempre davanti alla chiesa; avere mascherina, foglio con autocertificazione. Uscita per tutti al termine dell’incontro da via San Giovanni Bosco 21. I genitori non possono accedere al piano delle aule e i ragazzi non possono uscire prima dell’orario di conclusione dell’incontro. Gli incontri sono settimanali.