La Caritas della nostra parrocchia: rendiconto

GIORNATA DEL POVERO – 14 NOVEMBRE 2021

“I poveri li avete sempre con voi” (Mc 14,7)… e quanto è vera questa frase, allora, ai tempi di Gesù, come adesso, nella nostra società cosiddetta “del benessere, dove però nel benessere non stanno in tanti”. Come dice il Papa. ”a tante calamità lo scorso anno si è aggiunta un’altra piaga, che ha moltiplicato ulteriormente i poveri: la pandemia. Essa continua a bussare alle porte di milioni di persone e , quando non porta con sé la sofferenza e la morte, è comunque foriera di povertà… Le lunghe file davanti alle mense dei poveri sono il segno tangibile di questo peggioramento… La solidarietà sociale e la generosità di cui molti, grazie a Dio, sono capaci, unite a progetti lungimiranti di promozione umana, stanno dando e daranno un contributo molto importante in questo frangente.”

“I poveri li avete sempre con voi” È un invito a non perdere mai di vista l’opportunità che viene offerta per fare del bene…Non indurirai il tuo cuore e non chiuderai la mano davanti al tuo fratello bisognoso, ma gli aprirai la mano e gli presterai quanto occorre alla necessità in cui si trova… Proprio per questo il Signore tuo Dio ti benedirà in ogni lavoro e in ogni cosa a cui avrai messo mano. Poiché i bisognosi non mancheranno mai sulla terra (Dt 15,7-8 10-11).

Come dice S. Giovanni Crisostomo, l’uomo misericordioso è un porto per chi è nel bisogno: il porto accoglie e libera dal pericolo tutti i naufraghi… anche tu, quando vedi in terra un uomo che ha sofferto il naufragio della povertà, non giudicare, non chiedere conto della sua condotta, ma liberalo dalla sventura. (Discorsi sul povero Lazzaro II, 5).

I poveri si abbracciano, non si contano. I poveri sono in mezzo a noi. (Don Primo Mazzolari).

Come gruppo Caritas, vorremmo condividere il nostro operato. La crisi economica legata in particolare alla pandemia ha colpito duramente la città ed in particolare il nostro territorio.

Abbiamo quindi distribuito le borse-viveri mensili senza alcuna pausa estiva, raggiungendo in questo servizio ben 96 famiglie con 267 persone, con circa 1200/1300 kg di alimenti a lunga conservazione, che ci vengono forniti dalla AGEA, dal Banco Alimentare e dalle raccolte straordinarie in Parrocchia. Grazie alla raccolta del fresco nei supermercati, distribuiamo  anche frutta e verdura, carne e latticini ogni 15 giorni.

Abbiamo altresì attivato un progetto “didattico”, per alcuni nostri assistiti, con l’aiuto di alcuni volontari, per la preparazione e il mantenimento di un orto nel terreno della Parrocchia, che ha dato frutti, nel vero senso della parola.

Il nostro lavoro è possibile grazie al vostro aiuto costante. Per la raccolta FAF è possibile:

  • Tramite bonifico bancario sul conto corrente Caritas Parrocchiale San Giovanni Bosco di Cuneo : IT51G0306909606100000164949
  • Nelle buste, trovate sui banchi, durante la celebrazione delle messe della prima domenica del mese e messe nell’apposita cassetta in fondo alla chiesa
  • Tramite buste chiuse da consegnare ai sacerdoti o in ufficio parrocchiale

Ringraziamo per la vostra generosità e fiducia dimostrata anche quest’anno, certi che continuerete a sostenerci materialmente e con le vostre preghiere.

Per segnalazioni o informazioni : cellulare Caritas 345 8738719