Iniziamo la Quaresima con un digiuno per la pace

Il vescovo Piero si unisce all’appello di papa Francesco, e invita tutti i fedeli ad un Mercoledì delle Ceneri di preghiera per la pace in Ucraina

“La situazione drammatica e totalmente incomprensibile degli eventi tuttora in corso in Ucraina tocca le nostre coscienze. Invito tutti ad una costante preghiera per la pace in questi giorni; chiedo inoltre di vivere il Mercoledì delle Ceneri 2 marzo 2022 come giornata di preghiera e di digiuno per la pace, secondo le indicazioni del Santo Padre Francesco. Il Dio della pace perdoni tutte le nostre guerre e infonda in noi la sua misericordia”. Con questo appello il vescovo Piero Delbosco si è rivolto a tutti i fedeli delle Diocesi di Cuneo e di Fossano per chiedere di iniziare la Quaresima digiunando per la pace in Ucraina.

Anche la Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana ha scritto un Messaggio per la Quaresima 2022 in cui invita tutte le Chiese a vivere la conversione quaresimale nel contesto del Cammino sinodale. “Il Cammino sinodale sta facendo maturare nelle Chiese in Italia un modo nuovo di ascoltare la realtà per giudicarla in modo spirituale e produrre scelte più evangeliche. Lo Spirito infatti non aliena dalla storia: mentre radica nel presente, spinge a cambiarlo in meglio. Per restare fedeli alla realtà e diventare al contempo costruttori di un futuro migliore, si richiede una interiorizzazione profonda dello stile di Gesù, del suo sguardo spirituale, della sua capacità di vedere ovunque occasioni per mostrare quanto è grande l’amore del Padre”.

Qui si possono trovare e scaricare i sussidi diocesani per vivere il tempo della Quaresima in parrocchia e in famiglia.
Qui sono illustrati i progetti di fraternità proposti dall’Ufficio missionario.

Per la meditazione: Messaggio del Santo Padre Francesco per la Quaresima 2022 sul tema: «Non stanchiamoci di fare il bene; se infatti non desistiamo a suo tempo mieteremo. Poiché dunque ne abbiamo l’occasione, operiamo il bene verso tutti» (Gal 6,9-10a).