Giovani SDB a servizio dei Sale nel fine settimana: Fabrizio

Ciao a tutti, mi chiamo Fabrizio Spina e sono salesiano dal’8 settembre del 2017. Sono nato 36 anni fa a Pavia, da mamma Daniela e papà Antonio. Sono cresciuto in un piccolo paese della provincia di Alessandria. Ho conosciuto Gesù grazie ai sacerdoti del mio paese, particolarmente dediti ai giovani e agli ultimi. In quel cortile, “sgarrupato e campagnolo” ho mosso i miei primi passi da animatore e da scout. Proprio uno di questi sacerdoti (don Emanuele) mi ha proposto il percorso universitario da Educatore Professionale. A ventun anni, dopo essermi laureato, don Emanuele mi ha suggerito di intraprendere un anno di SCN (Servizio Civile Nazionale) presso un grande ed organizzato oratorio di città: il centro giovanile Salesiano di Alessandria. Quello che doveva essere un anno di formazione si è prolungato per quasi un decennio, come educatore del centro diurno e del cortile. Grazie all’esempio dell’incaricato dell’oratorio di quel tempo (don Claudio Giovannini) ho potuto conoscere lo stile salesiano. Sono stati dieci anni molto intensi, ricchi di esperienze multiformi. Facevo moltissime esperienze, ma per chi?
Risponderei oggi, solo in questo modo: “prima PER ME, poi per gli altri”. Ma questo insano meccanismo, mi ha portato ad accumulare uno stato perenne di scontentezza. Dopo alcuni mesi di sofferenza ho deciso di lasciare il lavoro per trasferirmi presso la comunità Proposta di Torino Valdocco, per poter rispondere ad una domanda che da anni assillava il mio cuore “stai portando Gesù Cristo ai giovani poveri???”.
In due anni di pre noviziato ho potuto, passo dopo passo, ricostruire il mio rapporto con il Padre. Ha proprio ragione il nostro don Bosco ad affermare che “è necessario darsi a Dio per tempo!”. Infatti, non è mai semplice rispondere alla chiamata ma più rimandi più ci si abitua ad un certo stile di vita mondano ed un po’ egocentrico. Tuttavia eccomi qua (grazie a Dio!). Dopo l’anno di noviziato a Pinerolo, ho professato per la prima volta nel 2017, come salesiano coadiutore (sapete chi sono i coadiutori, vero?).
Ho trascorso il mio primo anno di tirocinio presso l’oratorio San Paolo di Torino ma da qualche settimana mi sono trasferito presso la comunità salesiana di Fossano, dove sono formatore al centro di Formazione Professionale.
Oltre ad essere un tifoso dei grigi, la squadra della mia città (Alessandria), mi piace fare moltissime cose, ma avrò il tempo di raccontarvele!
La santità consiste nello stare molto allegri, quindi se mi vedrete triste o un po’ stanco, non esitate a ricordarmelo!!!
a presto…

Fabrizio sdb