Giovani SDB a servizio dei Sale nel fine settimana: Gerald

Mi chiamo Gerald Alakwe Oshiobugie, sono nato il 5 agosto 1986 e il primo di quattro figli dai miei genitori Maria e Bruno. Sono dal sud della Nigeria dove sono cresciuto fino al incontrare i salesiani durante i miei studi universitari. Mi avevano invitato per fare un’esperienza di due settimane che si chiamava “come and see” in Italiano, “vieni e vedere”. I Salesiani che ho incontrato per la prima volta mi hanno accolto molto bene, più di qualsiasi modo che ho aspettato e in quel giorno mi sono sentito a casa. Dopo un anno nel prenoviziato ad Ondo in Nigeria sono stato mandato a Sunyani in Ghana per fare un anno di noviziato. Dopo di che per tre anni ad Ibadan in Nigeria per gli studi filosofici. Poi ho fatto due anni di esercitazioni pratiche in diverse comunità salesiane. Nel 2016 l’ispettore della mia ispettoria Anglofona Africa-West mi ha chiesto di andare in Italia per gli studi teologici.
Mi sento privilegiato di essere nella terra di Don Bosco. Dopo tanti anni di video e storie, posso toccare con le mani e vedere con gli occhi e camminare con i miei piedi i luoghi, le cose che il padre e maestro dei giovani ha fatto. Dopo quattro anni in Italia, mi sento abbastanza inserito nella cultura e penso che il Signore ha voluto che sono qui.
Mi piace ridere tanto e forte. Sono un alpinista quindi mi piace andare sulle montagne. Ho uno stomaco missionario, insomma mangio tutto. Ma in modo particolare apprezzo pasta al forno, i dolci, la lasagna, spaghetti, risotto, pasta al pesto, ecc.
Spero che la mia presenza in mezzo a voi sia fruttuosa e che porterò lo spirito di Don Bosco con lo stile africano. Porto la Madonna e Gesù nel cuore per incontrare tutti e spero che la mia testimonianza aiuterà tanti a conoscerli. Grazie e  buon anno apostolico a tutti. Gerald sdb, Crocetta Torino.