Genitori di 2a elementare: partiti con la formazione!

Domenica 25 ottobre è cominciato il cammino catechistico della 2a elementare!
Dopo la Messa delle 16, i bambini hanno incontrato per la prima volta le loro catechiste e anche i genitori hanno avuto un momento di condivisione con i catechisti Andrea e Nicoletta, coadiuvati dalla loro bambina Irene, che si è resa utile distribuendo il materiale e aiutando ad accogliere le famiglie.

L’incontro dedicato ai genitori si è svolto in un clima di serena curiosità e condivisione, nel rispetto  delle norme antiCovid che, purtroppo, rendono un po’ freddi e scolastici gli ambienti.
Su indicazione della Diocesi, l’incontro ha preso spunto proprio dalla recente (e, purtroppo, di nuovo attuale) pandemia, invitando a riflettere sulla presenza salvifica di Dio anche in un momento così buio e provante. L’immagine del Papa il 27 marzo scorso, unica luce in una desolata e cupa piazza San Pietro, è stato il punto di partenza. Poi il pensiero di una teologa moderna, Stella Morra, che paragona la pandemia ad una tempesta come quella rievocata dal Vangelo di Marco 4, 35-41, che vede i discepoli spaventati sulla barca in balia delle onde fino a quando Gesù, da loro risvegliato, non le placa. La tempesta lascia sulla battigia sia cose belle, da conservare, che inutili rifiuti, da buttare, suggerendo di ripulire la nostra fede, rendendola leggera ed essenziale. Ed infine la croce di Noto, realizzata con i resti dei barconi dei migranti, che invita alla ripartenza cristiana verso la vita che verrà, carichi solo di vere e preziose perle.
Un’ora in cui ci si è aperti, alleggerendo davvero il cuore, in un clima di rispettoso ascolto.
Virus permettendo, l’appuntamento è tra un mesetto circa, il 29 novembre.
Nicoletta e Andrea con Irene