Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 18-25 gennaio 2021

Preghiera per l’unità dei cristiani

Dal 18 al 25 gennaio vivremo otto giorni di preghiera per l’unità dei cristiani. E’ uno dei segni più importanti che i cristiani sono chiamati a vivere per essere credibili in questo mondo.

Qui trovate il materiale che è stato preparato per le comunità cristiane così  come  presentato dal sito della Chiesa Cattolica.

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 18-25 gennaio 2021:

https://ecumenismo.chiesacattolica.it/2020/12/18/settimana-di-preghiera-per-lunita-dei-cristiani-18-25-gennaio-2021/

Sinodo

“FACCIAMO DUE PASSI INSIEME?”

Ecco l’invito che il Vescovo ha fatto a tutti i fedeli all’inizio dell’autunno per dare il via al Sinodo, che cerca di rendere contemporaneo e pratico un passo del Vangelo molto conosciuto come quello dei discepoli di Emmaus (Lc 24,15).

Di che cosa si tratta? Il SINODO è un momento di confronto, di ascolto e di condivisione. Un cammino di revisione e di orientamento al futuro volto a trovare nel Vangelo nuove risorse per continuare a superare momenti di difficoltà e condividere sogni.

A chi è rivolto? Possono partecipare TUTTI. Ai membri del Consigli Pastorali Parrocchiali, ai catechisti, ai rappresentanti delle varie realtà parrocchiali, a gruppi e associazioni, a singoli fedeli e a gruppi interessati alla fede e alla vita della Chiesa. Sono invitati tutti coloro che abbiano voglia di condividere alcune riflessioni su 4 temi principali: i CAMBIAMENTI, la PARROCCHIA, la FEDE e i PRETI.

Il CAMBIAMENTO, sarà il tema che farà da sfondo e indirizzerà la riflessione anche degli altri argomenti; la direzione del nuovo cammino che permetterà di creare una comunità più unita e pronta a trasmettere la propria fede e i propri valori nel futuro.

Come posso partecipare?

Per ogni argomento saranno presentate delle schede con alcune domande guida volte ad aiutare la riflessione e la condivisione.

Per poter esprimere la propria opinione saranno attivate varie modalità:

  1. È possibile compilare la scheda direttamente in formato digitale collegandosi al sito http://www.sinodocuneoefossano.it
  2. Ritirando una copia cartacea della scheda durante le celebrazioni eucaristiche restituendola poi compilata all’interno di una scatola posta al fondo della chiesa
  3. Scaricare la scheda allegata alla newsletter e restituirla compilata all’interno di una scatola posta al fondo della chiesa
  4. Inviando personalmente un messaggio a don Mauro su WhatsApp (3387259651)
  5. Compilando il modulo di Google al seguente indirizzo:https://forms.gle/dv6Y9bWvijNFb1Q4A  oppure inquadrando il QR Code (nell’allegato)

Bambini battezzati nel corso del 2020

LA FESTA DEL BATTESIMO DI GESÙ: UN’OCCASIONE PER FESTEGGIARE CON TUTTA LA COMUNITÀ I BAMBINI BATTEZZATI NEL CORSO DEL 2020

La festa del battesimo di Gesù nella comunità dei salesiani è sempre un momento importante per incontrare le famiglie che nel corso dell’anno appena concluso hanno chiesto a Dio il dono del battesimo.

Nel 2020, nonostante le grosse limitazioni derivanti dalla pandemia, sono stati 11 i bambini battezzati nella comunità salesiana cuneese. Domenica 10 gennaio questi bambini sono stati invitati, insieme alle loro famiglie, alla Santa Messa delle ore 10.30. È stata l’occasione per rivedersi e per presentare le proposte che la parrocchia offre a questi “bambini tascabili”.

Nel corso della celebrazione, subito prima dell’offertorio, le famiglie hanno acceso la candela del battesimo e, a fine eucarestia, è stata consegnata la fogliolina del battesimo: il simbolo della presenza di un bimbo in più all’interno della nostra comunità.

A fine Eucarestia le famiglie si sono fermate per un momento di confronto con il gruppo del prebattesimo e con l’Equipe di Gattonando con Dio. È stata l’occasione per conoscere le attività che il progetto Gattonando con Dio offre ai bambini nella fascia di età 0 – 6 anni.

Incontrarsi è stato bello: quasi tutte le famiglie hanno preso parte all’appuntamento ed è stato particolarmente importante piantare quel semino che, se ben coltivato, potrà dare buoni frutti.

La voglia di partecipare alla vita di comunità da parte delle famiglie, in questi mesi così difficili, è qualcosa di fondamentale che va accolta a coltivata con cura. In questo momento è ancora più importante che le famiglie facciano parte della comunità e che accompagnino i loro figli in un percorso di fede gioioso e carico di speranza per il futuro.

Salviamo la Casa per Ferie a San Giacomo di Entracque

In questo periodo di chiusura delle attività per via della pandemia in corso, ci stiamo impegnando per accogliervi di nuovo in completa sicurezza presso la Casa per Ferie di San Giacomo ad Entracque. Grazie ad una serie di interventi necessari per adeguare la struttura alle normative vigenti riguardanti l’ospitalità, potremo continuare a vivere le attività dell’Oratorio. Abbiamo già ottenuto l’autorizzazione agli scarichi e siamo intervenuti, come richiesto dai Vigili del Fuoco, per aumentare la resistenza al fuoco dei solai con la stesura di una particolare pittura protettiva detta “intumescente” con relativa protezione dell’impiantistica passante tra il piano terra e il piano primo.

Stiamo ora proseguendo con l’aggiornamento del sistema antincendio. Tale aggiornamento comporta la realizzazione di un nuovo sistema a potenziamento di quello esistente. Esso sarà costituito da un gruppo pompe con serbatoio per portare la pressione dell’acqua ai livelli richiesti dalla normativa antincendio. Il nuovo sistema troverà spazio nella vecchia costruzione, un tempo realizzata per il deposito del bombolone GPL e posta nel cortile retrostante al fabbricato principale. Con questa intenzione stiamo predisponendo le pratiche edilizie in questa particolare area vincolata sia a livello paesaggistico sia a livello monumentale. Una volta ottenute tutte le autorizzazioni, realizzeremo i lavori impiantistici ed edilizi alla riapertura della strada per San Giacomo. Il locale tecnico in questione verrà quindi modificato per accogliere la nuova impiantistica. Procederemo poi con il successivo aggiornamento catastale dei fabbricati.

Detto ciò, le spese non mancano! A oggi abbiamo già speso circa € 25.000,00 nel 2020 per i primi interventi. Ne dovremo spendere ancora circa € 26.000,00 per i lavori di adeguamento alla normativa di prevenzione incendi (allestimento pompa, serbatoio acqua, pratiche e manodopera). Se questi lavori non verranno fatti, la Casa non potrà più riaprire perché non otterrebbe il certificato di prevenzione incendi.

Per aiutarci nell’impresa puoi contribuire attraverso una donazione sul seguente conto corrente bancario

IBAN dell’Oratorio Salesiano don BoscoIT86X0306909606100000112484  causale: offerta lavori prevenzione incendi oppure con offerte in busta chiusa con scritto “per San Giacomo”.

Per tutti i dettagli puoi rivolgerti a don Mauro, parroco, o all’arch. Valerio Graffino.

SOS San Giacomo: come possono contribuire le imprese?

E’ iniziata la campagna di raccolta fondi per i lavori da fare per ottenere il certificato prevenzione incendi della nostra casa alpina di San Giacomo d’Entracque. Qui di seguito trovate le indicazioni per le imprese che desiderano contribuire con un’erogazione liberale con la possibilità di godere delle detrazioni fiscali.

Ai sensi dell’art. 100 comma 2 lettera a) del testo Unico delle imposte sui redditi D.P.R. 22-12-1986 n. 917, è previsto:

a) il meccanismo delle deduzione (fino al 2% del reddito d’impresa);

b) che le erogazioni debbano essere effettuate tramite banca. Il cedolino del bonifico effettuato, che rimane in possesso del benefattore, rende inutile il rilascio di qualsiasi dichiarazione da parte dell’ente Oratorio Salesiano don Bosco..

L’iban dell’Oratorio Salesiano don Bosco 

IT86X0306909606100000112484

Nella causale del bonifico bancario andrà indicato: “EROGAZIONE LIBERALE A FAVORE DELL’ENTE “ORATORIO SALESIANO DON BOSCO” PER SAN GIACOMO” .

Facciamo girare la voce. San Giacomo è una risorsa per tutta la comunità dei Sale e per il territorio di Cuneo.

Preparazione al matrimonio: sono aperte le iscrizioni

Qui di seguito allego la comunicazione della diocesi sui corsi in preparazione al matrimonio. Le coppie che desiderano sposarsi sono invitate a un colloquio con il parroco per valutare insieme le modalità e le tempistiche per il cammino da fare insieme. Oltre al parroco ci sono delle coppie della comunità che accompagnano i fidanzati nel loro cammino  condividendo esperienze e suggerimenti.

http://www.diocesicuneo.it/2021/01/08/corsi-di-preparazione-al-matrimonio-nel-2021/

I Sale su Telecupole

Domenica 17 gennaio, dalle 10,30, la S. Messa dei Sale sarà su Telecupole.

Riprenderà il segnale da youtube.

Qui di seguito trovate il promo di don Alberto.

 

RIPARTIAMO!!!

Dopo un po’ di (forzate) vacanze, il cortile è finalmente tornato disponibile e aperto a tutti da lunedì 11 gennaio 2020!

Il periodo faticoso che stiamo vivendo non è ancora terminato, pertanto per riuscire a rispettare le norme che ci permettono di accogliervi in cortile vi chiediamo ancora alcuni piccoli sforzi…

ormai li conosciamo e ci stiamo tutti abituando…

Quindi…

MASCHERINA: sempre e ovunque 🙂

DISTANZA: il solito metro 🙂

MANI: sempre ben igienizzate, più volte nel tempo passato in cortile, prima di entrare e all’uscita 🙂

MODULI: ben compilati da mamma e papà se siete minorenni, ben compilati e firmati da voi se avete superato i 18 anni. Non dimenticateli a casa, altrimenti vi toccherà tornare indietro a riprenderli prima di accedere al cortile. 🙂

Ad accogliervi ci saremo sempre noi educatori, Suor Bruna e Don Alberto più i fantastici animatori e le mitiche volontarie dalle quali dovrete fermarvi per il TRIAGE (consegna modulo e misurazione temperatura): mettetevi in coda alla giusta distanza e attendete di essere chiamati 😉

noi ci RI-siamo… e voi???

Staff

PS qui potrete scaricare tutta la modulistica che vi serve:

MODULO ISCRIZIONE ATTIVITÀ’ DELL’ORATORIO – INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI: è un documento unico che iscrive i ragazzi a tutte le attività dell’oratorio e autorizza il trattamento dei loro dati personali (privacy). Questo documento va compilato una sola volta e consegnato in oratorio la prima volta che passate di qui.

PATTO DI CORRESPONSABILITA’ TRA L’ENTE GESTORE E LE FAMIGLIE: anche questo documento va compilato una sola volta e consegnato in oratorio la prima volta che passate di qui.

SCHEDA DI PRE-TRIAGE QUOTIDIANA: questo documento, invece, andrà stampato, compilato e consegnato ad ogni ingresso dei ragazzi in oratorio.