#distantimauniti!!!

Anche se le attività della nostra polisportiva Auxilium Cuneo sono ferme, le atlete e gli atleti non si danno per vinti e hanno trovato il modo di stare uniti a distanza, rallegrandoci la giornata con i loro volti luminosi!!! Senza dimenticare le infaticabili risorse volontarie della Segreteria! Fate scorrere la photo gallery qui sotto e provate a trattenere un sorriso, se ci riuscite!!!

Forza Auxilium!!!!

Ultimi aggiornamenti sulle attività dell’Oratorio e della Parrocchia

Tutte le messe feriali e festive così come le altre celebrazioni da domani 9 Marzo 2020 saranno sospese.

L’Oratorio, compreso il cortile,  sarà chiuso fino a nuova comunicazione.

Gli incontri del catechismo, dei gruppi formativi, del doposcuola, del Centro Aggregativo Minori riprenderanno con la riapertura delle scuole.

E’ sospesa l’attività dell’Auxilium, della Sale Academy e della Sala della Comunità (Cinema/Teatro).

Sono altresì interrotte le attività della Palestrina  e del Circolo don Bosco.

Aggiornamenti sulle attività dell’Oratorio e della Parrocchia

L’Oratorio è aperto per giocare nel cortile dalle 15 alle 19.

Gli incontri del catechismo, dei gruppi formativi, del doposcuola, del Centro Aggregativo Minori riprenderanno con la riapertura delle scuole.

E’ sospesa anche l’attività dell’Auxilium, della Sale Academy e della Sala della Comunità (Cinema/Teatro).

Sono per ora aperti il Circolo don Bosco e la Palestrina.

Aggiornamenti sulle attività dell’Oratorio e della Parrocchia

I Sale ripartono. In attesa della ripresa della scuola, secondo le ultime disposizioni dell’autorità competente, i Sale ripartono con le attività sportive dell’Auxilium, quelle ricreative in cortile, con il Circolo don Bosco e la Sala della Comunità.

Solo con la ripresa delle lezioni scolastiche (ad ora lunedì prossimo) ripartiranno il catechismo, il doposcuola, i gruppi formativi e il Centro Aggregativo Minori.

Per tutelare la salute di tutti, la celebrazione della santa messa feriale in questa settimana sarà nella chiesa parrocchiale alle 7, 8.30 e 18.

Vi invito a partecipare venerdì 6 Marzo, primo venerdì del mese, alle 17.15 alla Via Crucis, alle 18.00 alla Santa Messa, dalle 18.30 alle 21 l’adorazione eucaristica con la possibilità di accostarsi alla confessione. Alle 19.15 in chiesa sono attesi tutti i collaboratori della Comunità Educativa Pastorale (allenatori, catechisti, educatori, animatori…). Seguirà in teatro il momento formativo.

Ripartono le attività parrocchiali e oratoriane

Secondo le ultime disposizioni da parte della Regione e dell’ Ispettoria Salesiana da lunedì 2 Marzo l’oratorio riaprirà regolarmente dalle 15 alle 19.

Lunedì ripartiranno inoltre le attività dell’Auxilium, del Circolo don Bosco e della Sala della Comunità.

Da mercoledì 4 Marzo, con la ripresa della scuola, ripartiranno gli incontri di catechesi per i ragazzi, il doposcuola, il Centro Aggregativo Minori e la Sale Academy.

Da lunedì 2 Marzo riprenderanno infine le celebrazioni delle sante messe feriali delle 7, 8.30 e 18 in chiesa parrocchiale e alle 17.30 in chiesa succursale

Sospensione delle attività ai Sale

Conseguentemente alle disposizioni della Regione Piemonte, dell’Ispettoria Salesiana e del Vescovo di Cuneo che potete leggere a questo link, tutte le attività dei Sale sono sospese fino a sabato 29 febbraio, eccetto le Sante Messe (compresa quella di mercoledì con l’imposizione delle ceneri), salvo diverse indicazioni.

In particolare:

  • l’oratorio, nella sua attività ordinaria, è chiuso fino a sabato 29 febbraio; anche il Gran Torneo di Carnevale, previsto per martedì grasso, è annullato
  • il Centro Aggregativo Minori è chiuso e riaprirà lunedì 2 marzo
  • il doposcuola è chiuso e riaprirà lunedì 2 marzo
  • tutti gli spettacoli cinematografici e teatrali della Sala della Comunità sono annullati fino a domenica 1 marzo compresa
  • gli allenamenti e le partite della PGSD Auxilium Cuneo sono sospese fino a domenica 1 marzo compresa
  • le prove della Sale Academy sono sospese e riprenderanno lunedì 2 marzo
  • il catechismo è sospeso e riprenderà lunedì 2 marzo
  • tutti i gruppi formativi sono sospesi fino alla settimana prossima
  • il Circolo don Bosco è chiuso fino a sabato 29 febbraio
  • le feste di compleanno previste nei nostri locali per questi giorni sono annullate

Corso di Sci dell’Auxilium e festa finale

Grande successo per il secondo corso di sci alpino organizzato dall’Auxilium Cuneo. Un centinaio di partecipanti, 93 per l’esattezza, ha preso parte all’attività invernale promossa dall’associazione sportiva dell’oratorio don Bosco. Sei le lezioni complessive che si sono svolte il sabato pomeriggio sulle nevi della Riserva Bianca di Limone Piemonte, a partire da gennaio. Al fianco dell’Auxilium i maestri della scuola di sci Alpi Azzurre di Limone Quota 1400, la cui bravura e professionalità ha permesso sia ai principianti di scivolare per le prime volte sulla neve ed appassionarsi a questo sport, sia di perfezionare il proprio stile a chi gli sci li aveva già indossati più di una volta.

La partenza in pullman dall’oratorio di Cuneo, una tappa a Borgo San Dalmazzo per raccogliere ulteriori partecipanti, poi tutti sulla neve dall’ora di pranzo fino alla chiusura degli impianti. E per i più piccoli, dopo le due ore di lezione con i maestri, quando la stanchezza iniziava a farsi sentire, animazione, giochi, disegni e colori, fino all’ora della merenda, l’appuntamento più atteso dopo un intenso pomeriggio di sport. Quindi di nuovo tutti sui mezzi e rotta verso casa. Così per sei sabati consecutivi. Se a tutto questo si aggiunge il tempo, che con clemenza ha permesso il regolare svolgimento del corso, la neve, non sempre perfetta, ma comunque più che sufficiente per sciare ed imparare, la bravura, simpatia e grande competenza dei maestri della scuola Alpi Azzurre, non si può dire che l’attività non sia stata unica e divertente.

Dopo l’ultima lezione si è svolta una bella festa conclusiva presso il salone dell’oratorio, durante la quale sono stati consegnati i certificati del livello Fisi raggiunto da ogni sciatore, da parte dei maestri della scuola di sci. Un video, le foto, diversi premi e regali, un ricco buffet e tanto divertimento hanno fatto da cornice alla chiusura del corso.

Così come per tutte le altre attività dell’Auxilium, anche il corso di sci è stato pensato, organizzato e seguito da volontari, ragazzi, mamme e papà che hanno dedicato il loro tempo libero a servizio dell’iniziativa. Il loro impegno, la loro presenza è stata ancora una volta fondamentale per la buona riuscita del corso. Ogni volontario, a seconda delle proprie capacità ed esperienze, si è messo al servizio affinché tutto funzionasse al meglio: dalla segreteria con la ricezione delle iscrizioni al servizio in pullman, dalla preparazione della merenda (ogni sabato brioches e the caldo per tutti) all’accompagnamento in pista, dall’assistenza post lezione al servizio video fotografico. Non è mancato proprio nulla. Soprattutto il sorriso.

Basket: Promosport Bianco Vs Auxilium 67-70!

AUXILIUM CORSARA A CARAGLIO

Impegno settimanale per l’ultima giornata della prima fase del campionato juniores CSI, che vede l’Auxilium fare visita a Caraglio alla Promosport Bianco. Una partita molto importante in prospettiva play-off per stabilire quale sarà la seconda forza del campionato. Partono forte i ragazzi di coach Sobrero, che affrontano con il giusto approccio la gara e grazie ad una maggiore fisicità
sotto i tabelloni, mettono in difficoltà i gialloblù conquistando numerosi rimbalzi che consentono loro di arrivare ad un vantaggio di otto lunghezze a metà del primo quarto. Ma i ragazzi di coach Rocchia e Ramondetti, accusato il colpo, riescono con pazienza a trovare buone trame offensive e a ricucire così poco per volta lo svantaggio, chiudendo il primo quarto con uno svantaggio ridotto a soli tre punti (19-16). Nel secondo quarto si completa del tutto la rimonta e grazie ad una migliore intensità difensiva, l’Auxilium gioca uno dei migliori quarti di tutto il campionato, andando all’intervallo lungo in vantaggio di ben nove punti (29-38). Il terzo quarto è
una vera battaglia su ogni pallone, con i ragazzi del Caraglio che provano a rientrare, ma trovano sempre la pronta reazione dei gialloblu, che chiudono il terzo parziale ancora in vantaggio di sei
punti (47-53). La stanchezza e il fattore falli iniziano a farsi sentire, con molti giocatori di entrambe le squadre che devono affrontare l’ultimo quarto gravati di tre e quattro falli. L’ultimo quarto si apre con un’improvvisa fiammata della Promosport, la quale nel giro di due minuti realizza un parziale di otto a zero, che di fatto ribalta le sorti del match. L’inerzia della partita pare così aver svoltato definitivamente verso la squadra di casa, ma anche questa volta, l’Auxilium non perde la calma e, azione dopo azione, ritrova fluidità in attacco riuscendo a colpire anche dalla lunga
distanza e trovando il pareggio per poi riuscire ad allungare nuovamente di cinque punti sugli avversari. Gli ultimi due minuti di gara, nonostante la stanchezza di tutti i protagonisti vista
l’intensità messa in campo, sono un continuo alternarsi di emozioni, con Caraglio che riesce a trovare a 27 secondi dalla fine un tiro dalla lunghissima distanza che gli permette di andare sul
meno due. Ma l’Auxilium gestisce bene il possesso di palla, riuscendo, a quattro secondi dalla fine, ad andare in lunetta e a realizzare il primo dei due liberi; il secondo tiro pare chiudere i giochi, ma
la palla, dopo aver danzato beffardamente sul ferro, consente l’ultimo rimbalzo alla Promosport.
Tuttavia il tiro disperato sulla sirena, questa volta, non trova il bersaglio. Si chiude così con il punteggio di 67 a 70 a favore dell’Auxilium, una bellissima partita giocata per tutti i quaranta minuti sul filo dell’equilibrio e delle emozioni. Non era facile ritrovare, dopo solo due giorni, le giuste motivazioni dopo la netta sconfitta contro l’Abet, ma evidentemente questa squadra ha delle risorse morali che, quando si esprimono, consentono di buttare il cuore oltre l’ostacolo raggiungendo risultati sempre più sorprendenti. Ora due settimane di pausa per lavorare bene in palestra e affrontare al meglio la seconda fase del
campionato, sicuri che questi ragazzi potranno dare, meglio, darsi, ancora grandi soddisfazioni.

Forza Auxilium!!!

Basket: Auxilium Vs Abet Bra 43-76!

AUXILIUM, SCONFITTA CONTRO LA CAPOLISTA ABET BRA
Anche al Palauxilium, come su tutti i campi di gioco, in Italia e nel mondo, prima
della sfida al vertice del campionato Juniores CSI tra Auxilium e ABET Bra, c’è stato
un minuto di silenzio in onore e in memoria di Kobe Bryant, un piccolo ma sentito
gesto per un grande campione che ha sempre avuto nel cuore l’Italia.
I primi minuti di gioco vedono un sostanziale equilibrio tra le due squadre, ma dopo
questa iniziale fase di studio, Bra vuol far capire subito perché è in vetta alla
classifica e grazie ad un’ottima tecnica individuale e ad un’altrettanto buona
organizzazione di gioco, riesce a trovare canestri di ottima fattura. Purtroppo i
ragazzi di coach Rocchia e Ramondetti, faticano molto a trovare la via del canestro,
anche dalla lunetta a cronometro fermo e in certi momenti appaiono anche bloccati
psicologicamente senza riuscire a trovare la proverbiale grinta messa in campo al
Palauxilium. I primi due quarti si chiudono così con un significativo vantaggio a
favore dei braidesi (9-22 ; 14-41). Al ritorno in campo dopo l’intervallo, l’Auxilium
con una bella reazione d’orgoglio, nonostante l’esito della partita sia già indirizzato,
riesce finalmente a giocare alla pari contro la capolista, fino alla sirena finale che
vede sul tabellone il punteggio di 43 a 76.
Questa sconfitta deve servire da stimolo e da momento di crescita per i gialloblu che
dovranno da subito ritrovare le giuste motivazioni e la necessaria grinta e
determinazione per la partita di lunedì prossimo 3 febbraio alle 21 a Caraglio, che si
rivelerà quindi decisiva per la definizione della classifica finale della prima fase del
campionato; quindi forza ragazzi e come sempre…

Forza Auxilium!!!

Basket: Promosport Boves Vs Auxilium 55-59!

AUXILIUM, CON IL CUORE CONQUISTA UN’ALTRA VITTORIA A BOVES

Turno infrasettimanale per l’Auxilium che sbarca a Boves per la terza giornata del girone di ritorno del campionato Juniores CSI. Il match inizia a ritmi piuttosto bassi e anche l’approccio alla partita dei ragazzi di Rocchia e Ramondetti appare in certi momenti un po’ troppo morbido. Il primo quarto si chiude con un sostanziale equilibrio per entrambe le squadre, che faticano molto a trovare la via del canestro, ma nella seconda frazione i gialloblu trovano finalmente la giusta intensità e riescono a scavare un importante divario andando all’intervallo lungo con 10 punti di vantaggio sul 21 a 31. Al rientro in campo delle squadre, grazie al vantaggio accumulato, l’inerzia della partita pare dalla parte cuneese, ma in modo inaspettato, la squadra perde lucidità e accumula una lunga serie di errori gratuiti che permettono alla Promosport di rimontare punto dopo punto, fino ad arrivare all’inaspettato vantaggio per la squadra di Boves sul 43 a 42, a sette minuti dalla fine della partita. L’Auxilium, con due giocatori fuori per infortunio e due per cinque falli, sembra non avere la forza di reagire, ma anche questa volta, nel momento più difficile, la squadra riesce a trovare energie inaspettate, si ricompatta in difesa e riesce a sorpassare nuovamente la squadra di casa, lottando punto a punto, fino al finale incandescente.

Per abitudine e per scelta, perché riteniamo come cosa più importante la Squadra (con la S maiuscola), rispetto ai singoli giocatori, non riportiamo ed evidenziamo mai in questi “artigianali” resoconti, i nomi dei singoli giocatori e dei relativi punteggi realizzati, perché riteniamo che tutti, in campo ma anche fuori, con le proprie capacità tecniche e umane, a partire dai nostri due meravigliosi allenatori, diano il proprio fondamentale contributo, prima di tutto per il gruppo e per il significato reale che vogliamo dare alla parola “Auxilium”. Ci concediamo tuttavia una piccola eccezione, non per esaltare il singolo, ma proprio per ribadire la forza del gruppo che anche questa volta si è dimostrata la vera risorsa di questa squadra.

Si diceva allora di un finale incandescente: a 40 secondi dalla fine, dopo un continuo testa a testa, giocato più sui nervi che sulla tecnica, l’Auxilium è sopra di un punto (55-56); la palla è in mano alla Promosport, che ha la possibilità di arrivare ad un ulteriore sorpasso, ma la difesa gialloblu attenta e aggressiva, costringe all’errore gli avversari e al recupero del possesso di palla. Mancano così solo 25 secondi alla fine della gara, la gestione del possesso non è facile, visto il pressing asfissiante della Promosport; il tabellone segna sette secondi al termine e la palla arriva, in qualche modo, sotto canestro al nostro Lorenzo Oggero, che senza paura, attacca il ferro e realizza un canestro fondamentale, nonostante il fallo dell’avversario. Il successivo tiro libero realizzato, che porta il vantaggio giallo blu a quattro punti, fa esplodere di gioia, panchina e pubblico e vanifica definitivamente le speranze di recupero degli avversari, che non riescono infatti a costruire nessun attacco negli ultimi secondi di gara. La partita si chiude così sul 55 a 59 a favore dell’Auxilium.

Il risultato finale conferma quanto visto nelle ultime giornate di questo avvincente campionato e cioè un sostanziale livellamento dei valori nel girone che rendono le partite mai scontate e sempre più equilibrate con differenze nei punteggi finali molto ridotte.

Anche per questo, sarà davvero un appuntamento imperdibile, quello di sabato prossimo 1 Febbraio alle ore 15 al Palauxilium, per il match al vertice contro la capolista ed imbattuta ABET BRA. Ci sarà bisogno di tutti, con la certezza che i nostri ragazzi daranno il massimo per onorare l’impegno.

Forza Auxilium!