Basket: Promosport Boves Vs Auxilium 55-59!

AUXILIUM, CON IL CUORE CONQUISTA UN’ALTRA VITTORIA A BOVES

Turno infrasettimanale per l’Auxilium che sbarca a Boves per la terza giornata del girone di ritorno del campionato Juniores CSI. Il match inizia a ritmi piuttosto bassi e anche l’approccio alla partita dei ragazzi di Rocchia e Ramondetti appare in certi momenti un po’ troppo morbido. Il primo quarto si chiude con un sostanziale equilibrio per entrambe le squadre, che faticano molto a trovare la via del canestro, ma nella seconda frazione i gialloblu trovano finalmente la giusta intensità e riescono a scavare un importante divario andando all’intervallo lungo con 10 punti di vantaggio sul 21 a 31. Al rientro in campo delle squadre, grazie al vantaggio accumulato, l’inerzia della partita pare dalla parte cuneese, ma in modo inaspettato, la squadra perde lucidità e accumula una lunga serie di errori gratuiti che permettono alla Promosport di rimontare punto dopo punto, fino ad arrivare all’inaspettato vantaggio per la squadra di Boves sul 43 a 42, a sette minuti dalla fine della partita. L’Auxilium, con due giocatori fuori per infortunio e due per cinque falli, sembra non avere la forza di reagire, ma anche questa volta, nel momento più difficile, la squadra riesce a trovare energie inaspettate, si ricompatta in difesa e riesce a sorpassare nuovamente la squadra di casa, lottando punto a punto, fino al finale incandescente.

Per abitudine e per scelta, perché riteniamo come cosa più importante la Squadra (con la S maiuscola), rispetto ai singoli giocatori, non riportiamo ed evidenziamo mai in questi “artigianali” resoconti, i nomi dei singoli giocatori e dei relativi punteggi realizzati, perché riteniamo che tutti, in campo ma anche fuori, con le proprie capacità tecniche e umane, a partire dai nostri due meravigliosi allenatori, diano il proprio fondamentale contributo, prima di tutto per il gruppo e per il significato reale che vogliamo dare alla parola “Auxilium”. Ci concediamo tuttavia una piccola eccezione, non per esaltare il singolo, ma proprio per ribadire la forza del gruppo che anche questa volta si è dimostrata la vera risorsa di questa squadra.

Si diceva allora di un finale incandescente: a 40 secondi dalla fine, dopo un continuo testa a testa, giocato più sui nervi che sulla tecnica, l’Auxilium è sopra di un punto (55-56); la palla è in mano alla Promosport, che ha la possibilità di arrivare ad un ulteriore sorpasso, ma la difesa gialloblu attenta e aggressiva, costringe all’errore gli avversari e al recupero del possesso di palla. Mancano così solo 25 secondi alla fine della gara, la gestione del possesso non è facile, visto il pressing asfissiante della Promosport; il tabellone segna sette secondi al termine e la palla arriva, in qualche modo, sotto canestro al nostro Lorenzo Oggero, che senza paura, attacca il ferro e realizza un canestro fondamentale, nonostante il fallo dell’avversario. Il successivo tiro libero realizzato, che porta il vantaggio giallo blu a quattro punti, fa esplodere di gioia, panchina e pubblico e vanifica definitivamente le speranze di recupero degli avversari, che non riescono infatti a costruire nessun attacco negli ultimi secondi di gara. La partita si chiude così sul 55 a 59 a favore dell’Auxilium.

Il risultato finale conferma quanto visto nelle ultime giornate di questo avvincente campionato e cioè un sostanziale livellamento dei valori nel girone che rendono le partite mai scontate e sempre più equilibrate con differenze nei punteggi finali molto ridotte.

Anche per questo, sarà davvero un appuntamento imperdibile, quello di sabato prossimo 1 Febbraio alle ore 15 al Palauxilium, per il match al vertice contro la capolista ed imbattuta ABET BRA. Ci sarà bisogno di tutti, con la certezza che i nostri ragazzi daranno il massimo per onorare l’impegno.

Forza Auxilium!