Accoglienza diffusa dei migranti stagionali

Accoglienza braccianti agricoli e migranti: appello della Caritas diocesana alle parrocchie
Vi invito a leggere la lettera che Enrico Manassero, direttore della Caritas diocesana, ha mandato ai parroci inerente ad una riflessione condivisa sulla possibilità di accogliere, in forma diffusa, nelle nostre comunità, migranti e braccianti agricoli che arriveranno nei prossimi mesi a Cuneo. Cosa ne pensate? Cosa potremmo fare come comunità dei Sale? Chi avesse delle idee me ne parli e le condivida.