STORIE DAL SOTTOSUOLO

La seconda serata, venerdì 25 febbraio, avrà come ospite Don Marco Pozza, cappellano delle carceri di Padova, autore di numerose pubblicazioni, personaggio televisivo ed intervistatore di Papa Francesco in numerosi programmi e libri. Le Storie dal sottosuolo ci aiuteranno a capire  in che modo (e se è possibile) ricostruire ( o costruire per chi non ce l’ha ancora ) i sogni infranti di chi vive in carcere. E’ possibile in una realtà tanto cruda essere cacciatori e accompagnatori di sogni? E i suoi sogni di ragazzo c’entrano ancora qualcosa con la sua vita attuale?

Programma dei prossimi eventi:

  • ven 25 febbraio | ore 21 | Storie dal sottosuolo | Don Marco Pozza, cappellano del carcere di Padova, ci guiderà a scoprire che c’è una speranza ed una possibilità di cambiare anche dopo aver fallito; Don Bosco è andato a cercare ispirazione per la sua opera proprio in un carcere, dove invece tutto le strade sembrano chiuse
  • sab 5 marzo| ore 21 | Sogni in libertà | Le ragazze e i ragazzi dei gruppi oratoriani propongono uno spettacolo sulla scia delle Accademie che erano tradizionali nelle case salesiane: canti, balli sketch per divertire e divertirsi, insieme, in allegria!

  • Orari Evento

    Venerdì 25 febbraio | ore 21

  • Prezzi Evento

    Biglietto unico € 3,00

  • Acquisto biglietti

    Il giorno dell’evento la biglietteria apre alle ore 20.00

    I biglietti si possono anche acquistare quando la sala è aperta per qualunque spettacolo.

    E’ possibile prenotare i biglietti scrivendo una mail a prenotazionidonbosco.cuneo@gmail.com, indicando il giorno dello spettacolo desiderato, il numero di biglietti, il nominativo delle persone che verranno ed un recapito telefonico (uno solo è sufficiente). La prenotazione sarà valida soltanto dal ricevimento della mail di conferma. Il biglietto dovrà essere ritirato alla cassa entro e non oltre 30 minuti prima dello spettacolo, dopo tale momento la prenotazione sarà considerata nulla.

    La gestione della sala avverrà nel rispetto delle norme di igiene e sicurezza per il contrasto dell’epidemia da Covid-19.

    Per l’accesso è obbligatorio esibire un green pass “rinforzato” e indossare una mascherina FFP2 (dai 6 anni in su) che andrà tenuta per tutta la durata dell’evento.

    La Sala sarà aperta 60 minuti prima dello spettacolo: si invita il pubblico a presentarsi in anticipo per svolgere in tutta calma le operazioni di ingresso e biglietteria.