23 & 24 Marzo al Cinema

10 GIORNI SENZA MAMMA

(Italia, 2019, Commedia, 94 min.)

Cosa succede se una mamma sempre presente decide di partire per dieci giorni lasciando i tre figli con un papà fino ad allora praticamente assente? Una sequela di disastrosi ed esilaranti eventi che travolgeranno Carlo obbligato a fare il “mammo” a tempo pieno. Carlo e Giulia hanno tre figli: lui è un papà distratto e assorbito dal lavoro, lei è una mamma che si è dedicata alla famiglia rinunciando alla sua carriera. I figli sono Camilla, un’adolescente ribelle di 13 anni in pieno sviluppo ormonale e sentimentale, Tito 10 anni, furbo e sempre pronto a fare scherzi “innocui”, la piccola Bianca di 2 anni che non parla, usa i gesti e si prende ciò che vuole. Giulia, stanca della routine, comunica alla famiglia che sta per partire per dieci giorni di vacanza. Trovandosi da solo, Carlo si ritrova all’improvviso in un vero e proprio incubo!

(fonte: filmup.leonardo.it)

Il volto di Fabio De Luigi si presta ancora una volta ad una tragicommedia, dando vita ad un personaggio in cui fa capolino la forte malinconia di un padre che ha trascurato i propri figli e di un marito che non comprende a pieno il ruolo di una madre full time. E’ forte la volontà di portare sul grande schermo tematiche attuali quali la frustrazione di una donna nell’essere “solo” una madre o il difficile connubio famiglia/lavoro. E specialmente nell’affrontare la prima, è lodevole il modo con cui è stato scritto il personaggio interpretato da Valentina Lodovini, un ruolo femminile dal sapore (finalmente) contemporaneo.

(fonte: mymovies.it)

  • Orari Proiezioni

    SABATO 23 | ore 21
    DOMENICA 24 | ore 18 – 20.30

  • Orari biglietteria

    Mezz’ora prima dell’inizio degli spettacoli

  • Prezzi Cinema

    Intero: 6.00 Euro
    Ridotto: 5.00 Euro

    La riduzione è prevista per le seguenti categorie:

    • minori dai 3 anni ai 17 anni compiuti
    • studenti dai 18 ai 25 anni che presentano un documento di iscrizione ad un corso di studi
    • persone che hanno compiuto 60 anni
    • aderenti ad organizzazioni ed enti convenzionati
    • possessori del tagliando “La Guida”
    • adulti che accompagnano un minore avente diritto alla riduzione
    • militari e forze dell’ordine