11 e 12 gennaio – Da Auxilium San Luigi – “Un weekend di nuovo insieme”

Nel weekend del battesimo del Signore (11-12 gennaio) la squadra dell’Auxilium di San Luigi Torino, appartenente all’associazione sportiva dilettantistica dell’oratorio Santissimi Pietro e Paolo sita nel quartiere San Salvario di Torino, è stata ospitata presso l’oratorio Salesiano Don Bosco di Cuneo il cui direttore è il parroco don Mauro Mergola, recentemente insediatosi e proveniente proprio dallo stesso complesso ecclesiastico Torinese.

Nella giornata di sabato, dopo il trasferimento in treno da Torino a Cuneo, la squadra ha visitato il complesso religioso cuneese e nel pomeriggio ha svolto una partita amichevole di allenamento con la squadra della struttura ospitante.
Il team che ha giocato in casa, dopo aver subito un risultato parziale negativo nel primo tempo, é poi riuscita a recuperare e ad ottenere un risultato finale positivo a suo favore; la partita è stata condotta con spirito agonistico ma rispettoso sia nei confronti dell’avversario che del direttore di gara.
La serata é poi proseguita alternando momenti di riflessione a giochi di gruppo, una cena in pizzeria ed una passeggiata per il centro cittadino.
Nella giornata di domenica la squadra ha partecipato alla messa per il battesimo, un pranzo preparato presso le ospitali strutture e con le indicazioni del gradevole personale volontario dell’oratorio ed un altro momento di riflessione da cui sono emersi i seguenti punti:
– il piacere di aver passato due giorni con i propri amici
– essersi divertiti sia durante il gioco che nello stare assieme al gruppo
– consapevolezza nell’aver rafforzato l’unione con il gruppo riconoscendo alcuni di aver aderito all’iniziativa per obbligo morale ma che poi sono stati molto contenti per aver partecipato
– constatare la presenza di tanti bambini felici all’interno dell’oratorio, luogo riscontrato un posto molto accogliente ed ospitale
– nei confronti di don Mauro il piacere di incontrarsi e la sua soddisfazione nel constatare che i ragazzi stanno crescendo bene nel fare cose buone insieme.
Nel primo pomeriggio la squadra ha salutato il parroco con la promessa reciproca di volersi rivedere presto.